Sezioni

Collegamenti a

News

Avviso di indagine di mercato finalizzata all'espletamento di Procedura Negoziata (art. 36, comma 2, lett. c) del D. Lgs. 50/2016 per lavori di "Manutenzione straordinaria e restauro emiciclo sinistro

Avviso di indagine di mercato finalizzata all'espletamento di Procedura Negoziata (art. 36, comma 2, lett. c) del D. Lgs. 50/2016 per lavori di "Manutenzione straordinaria e restauro emiciclo sinistro"

Selezione per apprendista operatore cimiteriale

20/08/2018 Prorogati i termini di presentazione delle domande: nuova scadenza lunedì 10/09/2018 ore 13.00 31/07/2018 Prorogati i termini di presentazione domande: nuova scadenza lunedì 20 Agosto 2018 ore 13.00 Annullate 5 domande...

Rassegna Stampa

Video "Ricordi di Vita"

In occasione delle festività Ognissanti è stato realizzato, grazie alla partecipazione di Don Gianni, il video "Ricordi di Vita": per guardare il cimitero come luogo in cui si riflette l'immagine e la memoria storica della...

Tariffe

TARIFFE DEI SERVIZI

Tutte le concessioni e i servizi offerti dalla Società Arezzo Multiservizi s.r.l, secondo le disposizioni normative vigenti, sono soggetti a tariffa. Le tariffe, sulla scorta dell’ordinamento in vigore e del Contratto di Servizio che disciplina i rapporti tra la società Arezzo Multiservizi s.r.l. e il Comune di Arezzo, sono determinate annualmente dal competente organo del Comune di Arezzo, sulla base di una proposta approvata dal Consiglio di Amministrazione della società Arezzo Multiservizi s.r.l. Le tariffe sono determinate, nel rispetto dei principi di cui all’art. 117 del D. Lgs. 267/2000 ( TUEL); la dinamica tariffaria deve essere coerente con il Piano Economico Finanziario e con il programma degli investimenti. Attraverso una politica di contenimento dei costi e di razionalizzazione dei servizi la Società,nei primi quattro anni di attività, non ha introdotto variazioni tariffarie in aumento,procedendo esclusivamente ad adeguamenti tariffari nei siti cimiteriali che sono stati oggetti di interventi di ampliamento. Mentre ha disposto una riduzione tariffaria del canone annuale luce votiva, sulla scorta di un programma di interventi teso al risparmio energetico attraverso l’utilizzo di energie rinnovabili, quali la sostituzione di lampade di tipo tradizionale con lampade LED a basso consumo, e la realizzazioni di impianti fotovoltaici per l’alimentazione delle luci votive e dei servizi del cimitero comunale urbano e del cimitero monumentale. Le tariffe di cremazione sono state determinate in conformità ai valori massimi stabiliti con disposizione del Consiglio dei Ministri dell’Interno e della Sanità, come previsto dall’art. 5 del Decreto Ministeriale,1° luglio 2002( G.U. 13/08/2002) Il pagamento delle tariffe e dei servizi, da eseguirsi prima dello svolgimento dei servizi stessi, oltre che a mezzo bonifico bancario può essere disposto anche a mezzo bancomat, carta di credito, RID o assegno bancario. Tali modalità sono conformi alle disposizioni di cui alla Legge 13 agosto 2010 n. 136 in materia di “Tracciabilità dei flussi”.  ECCO LA PAGINA DOVE TROVARE LE TARIFFE

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X